Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Per saperne di più o negare il consenso clicca su 'Maggiori informazioni'. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su 'Accetto' acconsenti all'uso dei cookie.

Procedura aperta per l'affidamento del servizio di pulizia dei locali per il periodo 01.02.2021 – 31.01.2024 oltre eventuale ripetizione triennale

Descrizione

OGGETTO, DURATA E IMPORTO DEL LOTTO
L'affidamento in oggetto riguarda i seguenti LOTTI, per il periodo dal 01/02/2021 al 31/01/2024, oltre ad eventuale ripetizione triennale (ai sensi dell'art. 63, comma 5 del D.Lgs. 50/2016), meglio descritti nei relativi Capitolati speciali:
Lotto 1: Lotto di pulizia dei locali della Fondazione ECM;
Lotto 2: Lotto di pulizia dei locali del Consorzio di Bacino 16; 
Lotto 3: Lotto di pulizia dei locali della Società Patrimonio srl
 
Importo a base d'asta dei LOTTI:
 
Lotto 1: L'importo a base d'asta per il Lotto 1 è pari ad € 284.000,00 Iva esclusa per il triennio (comprensivo dei costi della sicurezza, non soggetti a ribasso, e quantificati in complessivi € 2.000,00, Iva esclusa), oltre ad € 284.000,00 Iva esclusa, in caso di eventuale ripetizione triennale (comprensivi dei costi della sicurezza, non soggetti a ribasso, e quantificati in complessivi € 2.000,00, Iva esclusa), pari ad € 568.000,00 totali, Iva esclusa (comprensivi dei costi della sicurezza, non soggetti a ribasso, e quantificati in complessivi € 4.000,00, Iva esclusa);
 
Lotto 2: L'importo a base d'asta per il Lotto 2 è pari ad € 44.400,00 Iva esclusa per il triennio (comprensivo dei costi della sicurezza, non soggetti a ribasso, e quantificati in complessivi € 400,00, Iva esclusa), oltre ad €44.400,00 Iva esclusa, in caso di eventuale ripetizione triennale (comprensivi dei costi della sicurezza, non soggetti a ribasso, e quantificati in complessivi € 400,00, Iva esclusa), pari ad € 88.800,00 totali, Iva esclusa (comprensivi dei costi della sicurezza, non soggetti a ribasso, e quantificati in complessivi € 400,00, Iva esclusa);
 
Lotto 3: L'importo a base d'asta per il Lotto 3 è pari ad € 30.000,00 Iva esclusa per il triennio (comprensivo dei costi della sicurezza, non soggetti a ribasso, e quantificati in complessivi € 200,00, Iva esclusa), oltre ad €30.000,00 Iva esclusa, in caso di eventuale ripetizione triennale (comprensivi dei costi della sicurezza, non soggetti a ribasso, e quantificati in complessivi € 200,00, Iva esclusa), pari ad € 60.400,00 totali, Iva esclusa (comprensivi dei costi della sicurezza, non soggetti a ribasso, e quantificati in complessivi € 4.00,00, Iva esclusa
 
 
PROCEDURA DI GARA
La gara sarà espletata mediante una procedura aperta, ai sensi dell'art. 60 del D.Lgs. 50/2016; la partecipazione è riservata, ai sensi dell'art. 112 "Appalti e concessioni riservati" del D.Lgs. 50/2016, a cooperative sociali di tipo B. L'aggiudicazione avverrà a favore dell’offerta economicamente più vantaggiosa individuata sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo (ai sensi dell’art. 95, comma 3, lettera a) e comma 6 del D.Lgs. 50/2016); le imprese che intenderanno partecipare alla procedura dovranno obbligatoriamente presentare unica istanza per l’aggiudicazione dei tre lotti posti in gara.
 
Gli operatori economici interessati a partecipare alla gara in oggetto dovranno inviare, nei termini del presente Disciplinare, l’istanza di partecipazione e l’offerta redatta, in lingua italiana, all’UFFICIO PROTOCOLLO di Fondazione ECM, via Giannone 3, 10036 – Settimo Torinese (TO).
L’istanza di partecipazione e le dichiarazioni dovranno giungere, a pena di esclusione, in PLICO CHIUSO, sigillato e controfirmato su tutti i lembi di chiusura, sul quale dovrà essere riportata la seguente dicitura: 
"PROCEDURA APERTA DI AFFIDAMENTO PER IL PERIODO DAL 01/02/2021 AL 31/01/2024, OLTRE EVENTUALE RIPETIZIONE TRIENNALE. LOTTO 1: LOTTO DI PULIZIA DEI LOCALI DELLA FONDAZIONE (CIG 8553251E00). LOTTO 2: LOTTO DI PULIZIA DEI LOCALI DEL CONSORZIO BACINO 16 (CIG 85532583CA). LOTTO 3: LOTTO DI PULIZIA DEI LOCALI DELLA SOCIETA’ PATRIMONIO srl (CIG 855326598F)"
e l’indicazione dell'operatore economico partecipante, comprensiva di Ragione Sociale, indirizzo della sede operativa, indirizzo della sede legale, PEC e Partita IVA.
 
L’istanza, redatta in lingua italiana utilizzando l’allegato modello fac-simile e corredata da un Documento di gara unico europeo (DGUE) di cui all'art. 85 del D.Lgs. 50/2016 (DGUE che dovrà essere compilato per ciascun Lotto per il quale il concorrente presenta offerta e dovrà essere trasmesso esclusivamente in formato elettronico e su supporto informatico all’interno della busta amministrativa. Si precisa che la mancanza del DGUE su supporto informatico non comporta comunque l’esclusione dalla procedura), dovrà essere datata e sottoscritta dal legale rappresentante dell'operatore economico (unitamente a copia fotostatica di un documento d’identità, in corso di validità, del sottoscrittore) e presentata entro e non oltre le ore 12:00 del giorno 20/01/2021.
 
 
QUESITI E RISPOSTE
Sono ripostati di seguito i quesiti proposti a FOndazione ECM in merito alla presente gara, e le relative risposte:
 
1)
Quesito
Con riferimento a tutti i lotti della gara in oggetto, vista la presenza della clausola sociale di riassorbimento, con la presente siamo a chiedere l'elenco non nominativo del personale  in forza, con indicazione, per ogni operatore, della qualifica, del livello di inquadramento, del tipo di contratto, degli scatti di anzianità, del monte ore settimanale di impiego e di eventuale appartenenza alla legge 381/91 e /o legge 68/99"
 
Risposta
Potrete trovare pubblicato l'elenco del personale in forza per il contratto in essere.
 
2)
Quesito
Con la presente siamo a chiedere i MQ mancanti dei plessi oggetto del servizio. Siamo inoltre a chiedere se la stima delle ore di lavoro (c.d. Impegno massimo) è puramente indicativa e dunque suscettibile di variazioni nelle proposte tecniche dei concorrenti.
 
Risposta
mq 4514 palazzina Biblioteca;
mq 1665 Ecomuseo
mq 566 Ex Siva
Le ore indicate nel capitolato sono quelle standard attualmente effettuate
 
3) 
Quesito
conferma che la presa visione dei locali oggetto dei Lotti sia facoltativa
 
Risposta
Confermiamo che la presa visione dei locali oggetto dei lotti NON è obbligatoria
 
4)
Quesito
Chiediamo l'indicazione di dove si possa reperire la Scheda di offerta di ciascun lotto, documento indicato sul frontespizio del Disciplinare di gara quale allegato, ma mancante.
 
Risposta
la scheda di offerta è stata pubblicata
 
Le informazioni complete della gara sono disponibili nella documentazione allegata