Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Per saperne di più o negare il consenso clicca su 'Maggiori informazioni'. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su 'Accetto' acconsenti all'uso dei cookie.

PROCEDURA APERTA PER LA CONCESSIONE DELLA GESTIONE MUSEO DELLA CHIMICA (Mu-Ch) DELLA CITTÀ DI SETTIMO TORINESE

Identificativi di gara: CIG. 90585854D2 CPV. 92521100-0

A. SOGGETTO AGGIUDICATORE
 
FONDAZIONE ESPERIENZE DI CULTURA METROPOLITANA (in seguito solo: “FONDAZIONE ECM” o “Concedente”)
- c.f. 97679160016 / p.i.v.a 09563430017
- sede legale in Settimo Torinese (TO), P.zza della Libertà, n.  4, c.a.p. 10036 e sede operativa in Settimo Torinese, Via Giannone 3
- Tel. 011/8028748
- indirizzo e-mail:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
- indirizzo Posta certificata: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
- orario d’ufficio: dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.00
- profilo internet del Committente: www.fondazione-ecm.it
 
 
1. OGGETTO DELLA CONCESSIONE
 
1.1. La presente procedura ha ad oggetto l’affidamento in concessione della gestione del Mu-ch presso la ex Palazzina Uffici della Siva sita in via Leinì  84 del Comune di Settimo Torinese, che costituisce uno spazio espositivo interattivo aperto al pubblico, con particolare riferimento alla fascia di età 5-12 anni.
1.2. Il concessionario, cui spetta l’ottenimento delle necessarie autorizzazioni amministrative, è tenuto all'apertura del Mu-Ch almeno 46 settimane/anno con l’orario meglio specificato nello schema di Contratto allegato al presente Disciplinare.
1.3. Tutti i costi inerenti la gestione del Mu-Ch sono a carico del gestore, che percepisce i ricavi della gestione. Le spese relative ai consumi di energia elettrica, acqua e gas, nonché per lo smaltimento dei rifiuti sono a carico del gestore.
1.4. La gestione dovrà svolgersi con personale e competenze di cui il concessionario abbia la disponibilità, in conformità all’offerta tecnica presentata. 
1.5. In ogni caso gli oneri a carico del concedente e del concessionario sono meglio descritti nell’allegato Schema di Contratto.
 
QUESITI E RISPOSTE
 
QUESITO 1
Chiediamo chi sia l’attuale gestore del servizio in oggetto.
 
RISPOSTA
La ex Siva è stata fino ad oggi gestita direttamente da Fondazione ECM e il progetto museale interattivo in oggetto (Mu-Ch) è in fase di realizzazione.
 
_________________
Per partecipare alla procedura, gli operatori economici interessati dovranno far pervenire, a pena di esclusione, un plico sigillato contenente tutta la documentazione richiesta redatta in lingua italiana (e predisposta con le modalità di seguito indicate), entro e non oltre le ore 12.00 del 07/03/2022 presso l’ufficio protocollo della FONDAZIONE ESPERIENZE DI CULTURA, sede operativa in Settimo Torinese, Via Giannone 3, tramite servizio postale o agenzia di recapito autorizzata o consegna a mano.
 
Per consultare il bando completo con informazioni di dettaglio e gli adempimenti, è necessario accedere alla sezione di AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE