Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Per saperne di più o negare il consenso clicca su 'Maggiori informazioni'. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su 'Accetto' acconsenti all'uso dei cookie.

PALAZZINA SIVA

Mercoledì, 15 Maggio 2019

Siva è la vecchia fabbrica di vernici nella quale Primo Levi lavorò come chimico per quasi 30 anni, dal 1948 al 1977. L’autore di "Se questo è un uomo" nutriva un forte attaccamento a Siva, tant'è che quando il famoso scrittore Philip Roth venne a intervistarlo a Torino nel 1986 per il "New York Times Book Review", Levi lo accompagnò subito allo stabilimento settimese per rispondere alle domande. Siva è un edificio simbolo di memoria, tecnologia e lavoro.
 
Il 27 gennaio 2019 la Siva è stata riaperta al pubblico. A settembre 2019, terminati gli ultimi lavori di adeguamento dopo il successo delle mostre sulla Shoah, sull’allunaggio e sul lavoro nelle fabbriche settimesi, Siva tornerà definitivamente a disposizione della cittadinanza quale luogo di cultura.
Le principali funzioni ospitate nella palazzina uffici recuperata saranno:
 
- MEMORIA: Due sale del primo piano, ex uffici rispettivamente di Primo Levi (direttore) e Accati (proprietrio e Amministratore Delegato), saranno prevalentemente dedicate alla Memoria. Alcuni oggetti testimonieranno la figura di Primo Levi direttore tecnico tra cui si segnala la bilancia Sartorius originale della fabbrica. Il visitatore, inoltre, grazie a tecnologie multimediali, potrà ascoltare interviste, testimonianze e video connessi alla figura di Primo Levi.
 
- SCIENZA: Coerentemente con la figura di Primo Levi narratore di fantascienza e tecnologia, l’ampio spazio un tempo laboratorio sarà dedicato all'innovazione e alla scienza. L’edificio ospiterà, oltre ad alcuni eventi del “Festival dell'Innovazione e della Scienza" e di "Scienza 365", mostre di divulgazione scientifica (utilizzando anche il marchio Experimenta).
 
- LAVORO, INNOVAZIONE E LABORATORIO DIGITALE: L'esperienza tecnico-scientifica di Primo Levi sarà il nesso con la presenza di alcune attività di laboratorio ed eventi organizzati anche dal Festival dell'Innovazione e della Scienza e di Scienza 365. E’ inoltre previsto un laboratorio per l'innovazione e la sperimentazione digitale pensato per giovani e studenti in particolare, ma anche per imprese, professionisti, artigiani: un luogo di formazione, sperimentazione e sviluppo di nuove e avanzate soluzioni tecniche utili per comprendere le nuove sfide poste dal lavoro.
Il tema del lavoro sarà inoltre sviluppato in connessione con l’Ecomuseo del Freidano - e in particolare con la sala del ‘900 allestita presso la sede eco museale - con il racconto dello sviluppo storico e infrastrutturale delle fabbriche novecentesche.
 
La Palazzina SIVA si trova in via Leinì 84, a Settimo Torinese.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.